scrivere-in-inglese

12 Preziosi Consigli per Scrivere in Inglese

Preparatevi una tazza di caffè o tè.

Fate partire la vostra musica preferita (in inglese).

Procuratevi un pezzo di carta o un taccuino.

Scegliete la vostra penna o matita preferita e posizionatevi in una comoda scrivania.

Oggi si scrive!

Quando si inizia ad imparare l’inglese, scrivere regolarmente è davvero importante. Tuttavia, è molto facile dimenticarsi di farlo, in quanto molti studenti si concentrano più sul vocabolario e sulla grammatica.

Ma sapete una cosa? Scrivere in inglese può aiutarvi ad imparare il vocabolario, la grammatica, lo spelling e tanto altro!

Dunque, per aiutarvi ad iniziare a scrivere in inglese, abbiamo preparato 12 consigli adatti ai principianti.  Considerato che leggere e scrivere sono due cose strettamente collegate, alcuni di questi consigli includono anche la lettura.

12 Preziosi Consigli per Scrivere in Inglese

1. Scrivete in Inglese Ogni Giorno

Dovreste provare a scrivere in inglese ogni giorno. La ridondanza (cioè eseguire la stessa azione più e più volte) vi aiuterà ad apprendere nuove competenze relative alla scrittura.  Inizialmente, scrivere in inglese può risultare difficile, ma scrivendo un po’ ogni giorno inizierà a diventare più semplice.

Per essere sicuri di non saltare nemmeno un giorno di scrittura, utilizzate un sistema per monitorare i vostri progressi. Potreste scrivere sul calendario, oppure utilizzare un sito od un’applicazione come Chains. Inoltre, può esservi d’aiuto scegliere un particolare momento della giornata dove mettervi alla scrivania e scrivere, come vedremo nel nostro prossimo consiglio.

2. Trovate il Momento e il Luogo Migliore in cui Scrivere

Tutti abbiamo un momento migliore della giornata in cui scrivere. Ad esempio, la vostra mente potrebbe essere più sgombra al mattino. O magari siete dei nottambuli (night owls, in inglese) e raggiungete il vostro apice creativo a mezzanotte.  Per scoprire quale momento della giornata è più adatto a voi, provate a scrivere ad orari differenti.

Una volta scoperto quando scrivere, dovrete anche capire dove farlo. Probabilmente avrete difficoltà a scrivere in luoghi particolarmente chiassosi. In tal caso, provate a scrivere in un luogo silenzioso, come una biblioteca. Oppure, potreste aver bisogno di un po’ di rumore di sottofondo, in questo caso vi consigliamo di provare a scrivere in una caffetteria abbastanza frequentata. Sperimentate e scoprite qual è il luogo che fa al caso vostro.

Nel caso abbiate bisogno di un po’ di sottofondo, potreste utilizzare siti come Rainy Mood e Calm che offrono dei suoni rilassanti.

3. Scegliete un Posto Specifico Dove Tenere i Vostri Scritti

Cercate un taccuino dove tenere tutto ciò che scrivete. Raccogliendo tutto in un unico luogo, sarete in grado di consultare ciò che avete scritto in precedenza e verificare i vostro progressi. Inoltre, potrete scorrere tutti i vostri scritti con facilità per controllare se fate sempre gli stessi errori.

Se invece amate scrivere al computer, potreste considerare l’uso di Evernote per tenere assieme i vostri scritti. Evernote è un sito web (oltre che un’applicazione mobile) che vi aiuta ad organizzare la vostra vita. Su Evernote potrete conservare tutto ciò che scrivete. Inoltre, potrete tenere d’occhio la vostra tabella di marcia grazie ad un apposito calendario.

Un altro modo divertente per tenere assieme tutto ciò che scrivete consiste nell’aprire un blog. Potrete facilmente aprirne uno su Blogger oppure su WordPress, e potrete renderlo sia privato (in modo che possiate vederlo solo voi) che pubblico (in modo che gli altri possano leggerlo e commentarlo).

4. Scegliete un Argomento e Iniziate a Scrivere

Quando sarete pronti ad iniziare, scegliete un argomento e iniziate a scrivere qualcosa a riguardo. Se ad esempio scegliete l’argomento “pesca”, non importa se scriverete fatti e informazioni su questo sport o una storia che parla di un giorno in cui siete andati a pesca. L’importante è che iniziate a scrivere in inglese! Lasciate vagare la vostra mente sull’argomento. Impostate un timer di 5 minuti e scrivete per tutto il tempo. Una volta abituati a questo metodo, provate a scrivere per 10 minuti alla volta.

L’obiettivo di questo esercizio di scrittura non è quello di scrivere la storia perfetta. Piuttosto, lo scopo è quello di portare il vostro cervello a pensare in inglese e vedere quanto siete capaci di raccontare sull’argomento scelto. Se non riuscite a trovare un argomento in particolare, scrivete liberalmente. La scrittura libera (free writing) consiste nel posare la penna sul vostro pezzo di carta e iniziare a scrivere in inglese qualsiasi cosa vi passi per la mente. Non importa se le idee sono scollegate tra loro.

5. Tenete un Diario in Inglese

Tenendo un diario personale in inglese, avrete modo di scrivere ogni giorno. Si tratta di un ottimo modo per fare pratica con i tempi verbali. Scriverete al tempo passato per raccontare le cose che vi sono successe durante il giorno, mentre scriverete al futuro, ad esempio, per illustrare le cose che farete l’indomani.

Scrivendo ogni giorno sul vostro diario, probabilmente inizierete a pensare più spesso in inglese durante il giorno. Questo accade perché mentre farete qualsiasi cosa, inizierete a pensare a come scriverla successivamente in inglese.

6. Scrivete Più di Una Stesura

La prima stesura (detta anche bozza, in inglese draft) non sarà mai perfetta. Scrivetela e poi andate a rivederla in cerca di errori. Ricordate il taccuino dove tenete tutti i vostri scritti? Ecco, dovreste creare una lista dei vostri errori più comuni e scriverla sul taccuino. In questo modo, quando rivedrete la prima stesura, potrete controllare i vostri errori più frequenti.

Potrete usare anche siti come Hemingway EditorRead-AbleGrammar Check oppure Reverso per controllare errori di spelling e grammatica, ma tenete a mente che questi programmi non sono in grado di individuare tutti gli errori.

Una volta controllata la prima stesura, scrivete tutto da capo una seconda volta. Riscrivendo il tutto con la grammatica, lo spelling e i tempi verbali giusti, imparerete dalle vostre correzioni.

7. Lasciate che un Amico Controlli i vostri Scritti

Considerato che difficilmente riuscirete a individuare tutti i vostri errori, lasciare che un amico con maggiore padronanza dell’inglese li corregga è una buona idea. Ciò vi permetterà di migliorare la vostra scrittura e vi darà nuove idee creative per esprimervi in inglese. Potrete far correggere l’intero documento o solo una parte di esso.

Avere una seconda opinione sul vostro scritto è molto utile. Se non conoscete nessuno che possa rivedere i vostri testi, utilizzate Lang-8: si tratta di una comunità di madrelingua che corregge i testi gratuitamente.

Se desiderate un modo più affidabile per far correggere i vostri testi e siete disposti a spendere, Editorr è un servizio che vi permette di far revisionare un testo in pochi minuti. Successivamente potrete confrontare il testo corretto con quello originale, in modo da imparare dai vostri errori ed acquisire maggior sicurezza. Editorr mette a disposizione dei veri redattori qualificati, di conseguenza potrete stare certi che le loro correzioni saranno sempre precise.

8. Tenete a Portata di Mano un Dizionario

Quando sentite o leggete una parola nuova, cercatela nel dizionario. Pronunciate la parola a voce alta un paio di volte e poi scrivetela. Ripetetela finché non suonerà familiare. La prossima volta che vi metterete a scrivere, provate a concepire almeno una frase per ciascuna nuova parola. Ogni volta che trovate delle parole che vi piacciono in particolare o che ritenete importanti, sottolineatele nel dizionario (sempre se si tratta del vostro dizionario).

Se non desiderate tenere un dizionario fisico sempre appresso, potete usare un dizionario online come il Merriam Webster oppure Dictionary.com. Inoltre, come dizionario potrete utilizzare anche una di queste applicazioni per smartphone.

9. Imparate i Sinonimi e i Contrari

Ogni volta che cercate una parola nuova inglese nel vocabolario, provate ad impararne almeno un’altra di significato analogo (sinonimo), ed una di significato opposto (contrario). Ad esempio, prendete la parola great: tra i suoi sinonimi ci sono excellent e fantastic, mentre i suoi contrari sono plain, ordinary e bad.

Imparando più di ogni parola per ciascun concetto, sarete in grado di comunicare meglio con i madrelingua quando scrivete in inglese. Eccovi un thesaurus (tesauro), cioè un dizionario pieno di sinonimi e contrari. Inserendo una parola, il tesauro vi fornirà una lista di sinonimi in arancione e di contrari in grigio. Cliccando sulla casella “Common” vi verranno mostrati solo i sinonimi e i contrari più utilizzati.

Il Visual Thesaurus (tesauro visivo) rappresenta un’altra ottima risorsa a vostra disposizione. È leggermente diverso da un normale tesauro in quanto vi mostra la relazione tra due parole in formato visivo, con delle linee che collegano i vari termini. Questo vi permette di esplorare nuove parole in modo semplice e divertente, potendo comunque consultare definizioni ed esempi.

10. Realizzate delle Carte Mnemoniche

Quando cercate delle parole nuove, i loro sinonimi e i loro contrari, realizzate delle carte mnemoniche. Su un lato della carta scrivete la parola. Sull’altro lato, scrivete il significato, il suo ruolo grammaticale (nome, verbo, aggettivo, etc.) ed una frase che contenga la parola in questione. Ricontrollate spesso queste carte e provate a usare le parole nei vostri scritti il più spesso possibile.

11. Leggete dei Libri in Inglese a Voce Alta

Come menzionato sopra, leggere e scrivere in inglese sono due attività strettamente collegate, di conseguenza leggere più spesso in inglese vi aiuterà a scrivere meglio. Iniziate con dei libri semplici. Scrivete qualsiasi parola nuova incontriate e pronunciatela per fare pratica. Proseguite con dei libri più complessi come per esempio “Harry Potter” o “The Hunger Games”. Questi libri sono scritti per adulti di qualsiasi età, ma il linguaggio utilizzato è abbastanza semplice.

Procuratevi la tessera della biblioteca locale per accedere gratuitamente a migliaia di libri. Potrete anche iscrivervi a siti come Audible ed ascoltare qualsiasi libro vogliate. Con Audible, il primo libro è gratuito. Successivamente, dovrete pagare un piccolo importo per ciascun libro.

Un’altra risorsa che può esservi d’aiuto per la scrittura, così come per la grammatica, la pronuncia e l’apprendimento generale dell’inglese è FluentU. Questa piattaforma online offre video in inglese autentici – come trailer cinematografici, conferenze, clip televisive e tanto altro – trasformati in lezioni di inglese personalizzate. Ciascun video è accompagnato da sottotitoli interattivi: cliccando su qualsiasi parola FluentU vi fornirà immediatamente la sua definizione in modo che possiate scriverla in maniera corretta. Successivamente vi verranno proposti esercizi e altre attività che vi aiuteranno a migliorare sempre di più le vostre abilità, compresa quella di scrittura! Inoltre, grazie all’applicazione FluentU per dispositivi iOS e Android, avrete la possibilità di utilizzare questi strumenti ovunque vogliate!

12. Cercate di Tradurre Canzoni e Poesie

Scegliete la vostra canzone preferita e traducetene il testo in inglese. In seguito, provate a cantarla in inglese. Potrete persino cercare di riscrivere alcuni passaggi in inglese in modo che facciano rima. Potete fare la stessa cosa con le vostre poesie preferite. Le parole utilizzate nella musica e nella poesia saranno quasi certamente differenti da quelle che siete abituati a leggere ogni giorno sui libri, i giornali e persino sul vostro diario.

Facendo pratica con le canzoni, migliorerete la vostra capacità di scrittura, ed imparerete nuovi modi di esprimere concetti astratti come l’amore, la fede, la paura, il rifiuto e altri argomenti frequentemente trattati nelle canzoni. Lyrics Translate è un sito divertente che vi permette di scegliere un artista od una canzone ed ottenere la traduzione dei testi in una vasta gamma di lingue. Diversamente, potrete scegliere la lingua ed il sito vi fornirà una lista di canzoni.

 

La parte più importante di tutte questi consigli è scrivere in inglese regolarmente. Imparare a scrivere in inglese è un processo di apprendimento. Dovrete costruire un nuovo vocabolario, imparare la grammatica e a scandire le parole in modo corretto.

Man mano che farete pratica, scrivere in inglese diventerà sempre più semplice. Buon divertimento!


Kenneth Waldman è uno scrittore e redattore di contenuti freelance per il servizio di scrittura saggistica  EssayMama.com. Trae ispirazione dai viaggi e dallo sport.

If you liked this post, something tells me that you'll love FluentU, the best way to learn English with real-world videos.

Experience English immersion online!

Enter your e-mail address to get your free PDF!

We hate SPAM and promise to keep your email address safe

Close