podcast-inglese

Podcast inglesi: tre metodi per utilizzarli per imparare a parlare correttamente in inglese!!

Avete mai ascoltato un podcast inglese?

Probabilmente l’avete fatto durante qualche esercitazione di ascolto, giusto?

In questo articolo, vi mostreremo come utilizzarli anche per ampliare anche la vostra capacità di parlare in inglese!

Diciamo sul serio! Vi elencheremo tre metodi per utilizzare un podcast inglese per migliorare la vostra capacità di esprimervi in lingua inglese!

Sfruttando un podcast inglese in questo modo, apprenderete frasi e termini utili, diventerete degli ascoltatori migliori e sarete in grado di parlare fluentemente.

Non preoccupatevi se non avete un amico con cui esercitarvi, si tratta di esercizi individuali!

Prima di cominciare, è importante conoscere le differenze tra i due tipi di podcast inglesi che ascolterete, oltre a saper identificare ciò che li differenzia.

I due tipi di podcast inglesi:

Avete mai notato che parliamo in modi diversi in base alle situazioni? A volte avrete bisogno di parlare a lungo di qualcosa, come quando raccontate una storia o qualcosa di divertente che vi è capitato.

Altre volte, invece, parlerete con un amico aspettando il vostro turno per parlare, dicendo frasi brevi e facendovi domande a vicenda.

Per descrivere ognuna di queste situazioni esistono termini ben precisi: monologhi e dialoghi.

Podcast inglesi: monologhi contro dialoghi

La prima delle due situazioni descritte, ovvero raccontare un evento o una storia, è un monologo, ovvero quando si trascorre la maggior parte del tempo conducendo la conversazione. Potreste raccontare cosa avete fatto nel fine settimana, come avete trascorso l’estate, quali libri vi piace leggere, eccetera.

Il secondo esempio (la conversazione con un amico) è un dialogo. Succede quando non siete i soli a parlare. Al contrario, in un dialogo, si fanno delle domande e si ascoltano le risposte. Nei dialoghi non si parla a lungo e si fa un uso maggiore dello slang e delle frasi colloquiali.

Per ricordare la differenza tra questi due tipi di conversazione, ricordate che “mono” significa “uno” e che “di” significa “due”.

Perché ci siamo soffermati su questi due termini? Perché è importante essere a conoscenza del modo in cui parliamo, in quanto varia in base alle situazioni. In ogni podcast inglese potrete trovare uno di questi modi di esprimersi, quindi è bene saperli riconoscere.

Monologhi e dialoghi nei podcast inglesi

In un monologo si usa una grammatica corretta, frasi lunghe, meno slang e si parla più a lungo.

Un dialogo è spesso più semplice perchè permette di utilizzare frasi e risposte più brevi, di commettere piccoli errori grammaticali e di utilizzare termini generalmente più semplici.

Il podcast inglese che ascoltate può essere presentato da una persona che parla di un argomento (monologo) o da due o più persone che si parlano (dialogo). Ognuno di questi due tipi di podcast inglesi conterrà diverse tipologie di termini, frasi ed espressioni che potrete utilizzare in situazioni differenti.

Diamo un’occhiata a un piccolo esempio che dimostrerà il motivo per cui è così importante riconoscere queste differenze.

Esempio autentico di tipologia di parlato

Ho chiesto a uno dei miei studenti di parlare del’apprendimento dell’inglese. Mi aspettavo un piccolo monologo, ma lui ha risposto:

I like learning English because it’s cool. Don’t know why some people don’t dig it. But I have my own method of learning, and I’m fed up with teachers that tell me they can teach me something, but then they fail.

“Imparare l’inglese mi piace perchè è fico. Non capisco perchè alcune persone non lo afferrano. Io ho il mio metodo di apprendimento personale e ne ho fin sopra i capelli degli insegnanti che mi dicono che potrebbero insegnarmi qualcosa e che falliscono.”

Cosa c’è di strano in questo monologo? Notate le parole in grassetto? Di solito, andrebbero utilizzate in un dialogo. È come se lo studente parlasse a un amico, dato che utilizza brevi frasi e tanto gergo colloquiale.

È sbagliato utilizzare lo slang in un monologo? Beh, può suonare un po’ strano.

Prendete la vostra lingua madre, per esempio: quando parlate con dei colleghi, comunicate nello stesso modo in cui parlate al telefono con i vostri amici?

Imparate queste differenze prima di ascoltare un podcast inglese per ampliare le vostre competenze. Provate a pensare a quali parole potete provare a utilizzare in certe situazioni e acquisirete maggiore sicurezza mentre vi esprimerete!

Di seguito, troverete 3 metodi interessanti per migliorare la vostra capacità di conversazione con i podcast inglesi!

Podcast inglesi: tre metodi per utilizzarli per imparare a parlare correttamente in inglese!!

1. Riassumete ciò che ascoltate durante il podcast inglese

Per questo primo esercizio, avrete bisogno di un paio di cuffie con un microfono (se usate un computer), di un programma di registrazione vocale (ogni computer ne ha uno pre-installato) e di carta e penna (li utilizzeremo per scrivere frasi importanti e parole chiave).

Innanzitutto, ascoltate un breve podcast inglese.
Durante l’ascolto, scriverete le parole chiave e le frasi importanti. Quali dovreste scrivere?

Scrivete le frasi e le espressioni che sono:

  • Nuove: non le avete mai sentite prima.
  • Non nuove ma dimenticate: avete sentito il termine ma non ne ricordate il significato.
  • Familiari, ma con un diverso significato: avete già sentito la parola, ma è usata in un altro modo.

Non limitatevi a scrivere solo il termine in questione e scrivete almeno una parte della frase. Ad esempio, per la parola “launch” (lanciare) scrivete “launch a campaign” (lanciare una campagna).

Una volta terminato l’ascolto, cercate le parole meno familiari in un dizionario per impararne il significato.

Passaggio successivo: riassumete il podcast ad alta voce
Utilizzate le parole chiave e le frasi come mezzi per spostarvi da un punto all’altro del discorso. Questa semplice attività affinerà la vostra capacità di tenere un monologo.

Adesso, fate partire un conto alla rovescia e cercate di sintetizzare il vostro riassunto entro il limite di tempo. Ce l’avete fatta? Ottimo. Ora proviamo con 3 minuti!! Parlerete più velocemente ogni volta che riassumerete il podcast.

Quando sarete pronti, il passo successivo sarà registrare la vostra voce mentre riassumete il podcast.

Terminata la registrazione… ascoltatevi! Ascoltare la propria voce è tanto fastidioso quanto utile. Date la caccia agli errori di pronuncia e scrivete quando ne ascoltate uno.

Durante questo esercizio è importante limitarsi a leggere le parole e le frasi chiave, in quanto semplicemente leggere un intero riassunto ad alta voce non è il fulcro dell’esercizio,

Perché è importante utilizzare solo le parole e le frasi chiave?
Quando i bambini imparano a parlare, inizialmente, utilizzano singoli termini. Diranno, per esempio, “mamma, latte, grazie”, utilizzando singoli vocaboli per costruire una frase.

La madre, probabilmente dirà qualcosa come “Vuoi il latte? “Vuoi un po’ di latte?”, utilizzando le singole parole per creare una frase intera. Il bambino la ripeterà… et voilà! È proprio così che si impara a parlare!

Dove vogliamo arrivare? Guardate le parole e le frasi chiave e cercate di metterle insieme senza fare affidamento sui un testo precedentemente scritto. Ci vorrà del tempo e sembrerà difficile, ma alla fine imparerete a parlare!

Comincerete a parlare fluentemente perchè vi sforzerete di utilizzare ogni termine, permettendovi di apprenderlo per non scordarlo mai più!

2. Ripetete ad alta voce le frasi che sentite in ogni podcast inglese

Il metodo riguarda la ripetizione di ciò che si sente in un podcast inglese composto da dialoghi. Vi permetterà di ricordare il gergo e le frasi informali che la gente utilizza durante conversazioni autentiche non pianificate.

Ecco alcuni passaggi per eseguire con successo questo esercizio:

  • Scegliete il podcast adatto: un podcast inglese con un monologo non sarà adatto a questa esercitazione, a causa della sua struttura del tutto differente. Scegliete un’intervista o un podcast inglese che contiene una conversazione (date un’occhiata ai podcast che suggeriremo alla fine dell’articolo).
  • Selezionate una breve parte del podcast (alcune domande e risposte) e scrivete ogni frase: scrivete parola per parola tutto ciò che dicono gli interlocutori. Se volete ripetere un dialogo autentico, avrete bisogno di memorizzare le frasi esattamente così come sono. Scriverle a mano incentiverà la loro memorizzazione.
  • Ripetete le frasi in questione: di frase in frase, ascoltate il podcast inglese, mettete in pausa e ripetete. Provate a dire esattamente tutto ciò che sentite nel podcast. Ripetete costantemente, finché le frasi non suoneranno del tutto naturali. Successivamente, potrete addirittura registrare la vostra voce e ascoltarla!

3. La ricerca vocale

Se non si dispone della trascrizione del podcast, può essere difficile cercare un nuovo termine nel vocabolario senza sapere come vada scritto.

Quest’ultima attività vi mostrerà come divertirvi durante la ricerca di nuovi termini. Utilizzando le vostre competenze, il contesto del podcast e il vostro dizionario, potete giocare ai detective e risolvere il mistero della parola sconosciuta!

Esistono due metodi per farlo, e il secondo vi permetterà addirittura di migliorare la vostra pronuncia:

  • Utilizzate le informazioni contenute nel podcast per indovinare il significato del termine sconosciuto

Per esempio, una mia studente stava lavorando su un podcast e non riusciva a comprendere il significato della parola “demolish”(demolire). Sentiva “molish”, ma non afferrava l’intero termine.

Invece di dirle il vocabolo lettera per lettera, le ho chiesto cosa pensasse che significasse. L’argomento del podcast riguardava la distruzione di un edificio per far spazio a uno nuovo, quindi intuì che significava “distruggere”.

Quindi abbiamo cercato “destroy” nel dizionario e abbiamo notato che una parola con un significato simile è “demolish”. Mistero svelato!

  • Utilizzare la ricerca vocale di Google 

Si tratta di un fantastico metodo che uno studente ha condiviso con me. Gli diedi un compito che era leggermente al di sopra delle sue possibilità, ma lo consegnò dimostrandomi di aver compreso ogni termine. Fui sorpreso e gli domandai come avesse fatto.

Disse di avere ascoltato il podcast e di avere incontrato dei nuovi termini. Quindi, li ha ascoltati più di una volta per accertarsi di essere in grado di ripeterle ad alta voce.

Successivamente è andato su Google e ha cliccato sul piccolo tasto con l’icona di un microfono alla destra della barra di ricerca per effettuare una ricerca vocale! Pronunciando correttamente il termine, il più delle volte otterrete la definizione corretta!

Questo metodo incrementerà le vostre competenze di ascolto e migliorerà la vostra pronuncia. Inoltre… è piuttosto divertente!

Come scegliere il podcast inglese adatto a voi

Adesso che siete a conoscenza di questi metodi. è tempo di esercitarsi! Condivideremo con voi alcune delle risorse più utili.

Di seguito, troverete i link ad alcuni tra i più utili podcast inglesi, oltre a dei consigli aggiuntivi su come selezionare il podcast adatto alle proprie esigenze!

Podcast con monologhi:

Podcast con dialoghi:

Podcast con dialoghi e monologhi

Durata

Quando comincerete, assicuratevi che il vostro podcast inglese non sia eccessivamente lungo (assicuratevi che non superi i 5 minuti).

Vi suggeriamo di sfruttare Podcasts in English per esercitarvi nei dialoghi (podcast della durata di 3 o 4 minuti) e Scientific American per i monologhi (podcast della durata di un minuto).

La varietà dell’inglese

Ovviamente, se volete esercitarvi nell’inglese britannico, potreste voler optare per podcast provenienti dal Regno Unito, ma non dovreste limitarvi ad apprendere una particolare varietà di inglese.

In quanto lingua globale, esistono diverse varietà di inglese che ascolterete ovunque andiate, quindi accettate la sfida e ascoltatene di diversi tipi!

Argomenti

Scegliete argomenti che trovate interessanti! Avete un lavoro e degli hobby, quindi vorrete essere capaci di discuterne in inglese!

Trascrizioni

Come abbiamo precedentemente menzionato, è bene avere la trascrizione del podcast inglese che state ascoltando, nel caso in cui proprio non riusciate a capire un termine. Le trascrizioni sono grandiose anche per esercitarsi nella ripetizione, così da non dovere scrivere tutte le frasi con le quali vorrete esercitarvi.

Fate tesoro di questi consigli la prossima volta che ascoltate un podcast inglese! Lavorate sodo, registrate, ascoltate la vostra voce e ricominciate! Vedrete incredibili miglioramenti nell’arco di due o tre mesi!! Inoltre, non dimenticate di provare FluentU nel vostro PC o nei vostri dispositivi Android e iOS!


Elena Mutonono è l’autrice del corso LinkedEnglish Pronunciation. I suoi metodi di esercitazione nella pronuncia hanno permesso ai suoi studenti di imparare a tenere conversazioni chiare e veloci, oltre ad aumentare la loro fiducia nelle proprie capacità e la loro capacità di comprensione. Tiene lezioni di pronuncia online e addestra insegnanti nel campo dell’insegnamento online.

If you liked this post, something tells me that you'll love FluentU, the best way to learn English with real-world videos.

Experience English immersion online!

Enter your e-mail address to get your free PDF!

We hate SPAM and promise to keep your email address safe

Close