imparare-l-inglese-facilmente

Imparare l’inglese facilmente con “Why English Is Easy”!

Tutti vorrebbero imparare l’inglese facilmente.

Imparare una nuova lingua può sembrare come visitare un nuovo paese. 

Quando siete in un posto nuovo, le immagini e i suoni non vi sono familiari.

Lo stesso vale quando parlate una nuova lingua per la prima volta e vi trovate a disagio.

L’inglese è sicuramente una lingua che richiede molto tempo per abituarsi!

Benny Lewis, l’autore di “Why English Is Easy,”  (imparare l’inglese facilmente) è un madrelingua inglese. Nonostante ciò, ammette di aver avuto difficoltà con la sua stessa lingua.

In “Why English Is Easy”, Benny esamina alcune aspetti dell’inglese che possono sembrare più impegnativi. Spiega perché queste parti del linguaggio potrebbero non essere così difficili come si pensa, oltre a come sia possibile imparare a comunicare in inglese rapidamente.

Quindi, vi starete chiedendo in cosa “Why English Is Easy” sia diverso da qualsiasi altro libro che dovrebbe insegnarvi l’inglese!

Se state studiando l’inglese da tempo, avrete già molti libri: libri di testo, dizionari, libri di grammatica. Forse avete anche libri di storie e alcuni romanzi in inglese.

“Why English is easy” non è niente di simile a quei libri.

Non offre semplicemente informazioni su come memorizzare la lingua inglese.

Fornirà, invece, informazioni su come apprendere l’inglese in modo più efficiente. 

Potete vedere questo libro come una tour guide (guida turistica) o una persona il cui lavoro è mostrare nuovi luoghi ai viaggiatori.

Con “Why English Is Easy” viaggerete dentro la lingua inglese, scoprendo tutti i suoi segreti. Lungo la strada, l’autore cerca di aiutarvi a capire come potete padroneggiare le parti più difficili della lingua inglese, in modo da farvi sentire più sicuri. Il libro vi posiziona in uno stato mentale che vi permetterà di imparare l’inglese facilmente.

Stiamo cogliendo l’occasione per spiegarvi a fondo  quello che otterrete esattamente. Potete consultare il nostro blog “General Learner” per le recensioni di altre due risorse di FI3M per l’apprendimento delle lingue: FI3M Premium e Conversation Countdown.

Fino a sabato 24 novembre 2018 la Black Friday Language Learner’s Collection offre un pacchetto dei seguenti prodotti di Fluent in 3 Months per solo 197$:

  • “Benny’s Bootcamp” (del valore di 297 $ + bonus)
  • “FI3M Premium” (del valore di 97 $)
  • “Conversation Countdown” (del valore di 97 $)
  • “My Complete Easy Languages Package”, che include  “Why English Is Easy” (del valore di 234 $)

Si tratta di un valore totale di 899 $ a soli 197 $, ovvero uno sconto del 75%.
Adesso diamo un’occhiata più approfondita a “Why English is easy” in modo da permettervi di capire se è adatto a voi.

Per chi è stato scritto “Why English Is Easy”?

  • Studenti che sanno leggere in inglese abbastanza bene ma vogliono migliorare le proprie capacità di conversazione e di ascolto, oltre ad apprendere la grammatica e nuovi vocaboli.  “Why English Is Easy” è una lettura adatta a chi conosce la lingua inglese ed è intenzionato ad ampliare le proprie competenze. Spesso, quando si studia una lingua, si impara a leggere più velocemente di quanto si impari a parlare o a comprendere le conversazioni dei madrelingua.
  • Studenti principianti di inglese che possono capire l’italiano, il portoghese, il russo o lo spagnolo. Queste sono le lingue in cui è disponibile il libro, oltre all’inglese. Potreste procurarvene una versione in una di queste lingue.
  • Studenti di inglese che si sentono “bloccati”. Se ritenete che ci siano aspetti dell’inglese troppo difficili, come l’ortografia e la pronuncia, non siete i soli! L’inglese è una lingua molto strana e questi particolari sono impegnativi anche per i madrelingua. Questa è un’ampia parte di ciò che “Why English Is Easy” spiega. Invece di limitarsi a mostrare i problemi, offre delle soluzioni!
  • Studenti che non possono permettersi di seguire regolarmente lezioni di inglese o che non vogliono frequentarle. “Why English Is Easy” riguarda principalmente metodi per imparare l’inglese facilmente attraverso risorse online, parlando alla gente e tramite lo studio autonomo. Ciò significa che è ottimo per gli studenti che non hanno accesso alle lezioni di inglese o che preferiscono semplicemente imparare per conto proprio.

La cosa principale da sapere su “Why English Is Easy” è che ha lo scopo di dare sicurezza agli studenti. Se volete continuare a imparare l’inglese ma non vi sentite in grado di farlo, questo libro può aiutarvi a prendere dimestichezza con le vostre capacità e ad elaborare un piano di apprendimento. L’autore condivide molte risorse utili che potrete utilizzare per migliorare o imparare l’inglese facilmente. Tuttavia, non sarà così utile per gli studenti di livello più avanzato in tutte le principali competenze principali  (ascolto, conversazione, lettura, scrittura).

“Why English Is Easy” non è un corso di inglese ne un libro di testo. Non vi spiegherà l’inglese in modo dettagliato. Invece, vi mostrerà il minimo necessario per farvi capire che l’inglese non è poi così difficile.

Imparare l’inglese facilmente con “Why English Is Easy”

Come abbiamo già menzionato, lo scopo di “Why English Is Easy” è mostrarvi l’aspetto più difficile della lingua inglese e offrire le soluzioni migliori per apprenderla. Di quali difficili aspetti dell’inglese stiamo parlando? In che ambito vi aspettate di migliorare?

Qui trovate i principali campi sui quali il libro è basato:

imparare-l-inglese-facilmente

  • Conversazione: generalmente, quando si apprende una nuova lingua, Benny raccomanda di iniziare a fare conversazione prima possibile e di non preoccuparsi quando si commettono errori. Sottolinea l’importanza di semplificare il primo step dell’apprendimento. Inoltre, se non avete ancora iniziato a parlare in inglese con i madrelingua, il libro contiene moltissimi consigli su come cominciare.
  • Comprensione dell’inglese parlato: in “Why English Is Easy” troverete molto altro su come esercitarsi nell’ascolto della lingua inglese. Troverete consigli su quali risorse utilizzare, cosa ascoltare e come esercitarvi nella comunicazione orale
  • Pronuncia: la pronuncia inglese è molto difficile, a volte anche per chi parla inglese. Come Benny, abbiamo avuto difficoltà nel pronunciare la “R” in inglese quando eravamo più giovani, e c’erano molte parole che non sapevamo come pronunciare correttamente, finché non siamo cresciuti. A volte, purtroppo, continuiamo a sbagliare! Poiché la pronuncia inglese è così complicata, avere una guida “nero su bianco” come questa può essere molto utile. “Why English Is Easy” propone alcuni rapidi suggerimenti sulla pronuncia e buoni consigli per imparare a padroneggiarla.
  • Grammatica e vocabolario: sia la grammatica che il vocabolario sono necessari per parlare bene ogni lingua. Purtroppo, possono anche diventare frustranti e impegnativi molto rapidamente. In “Why English Is Easy”, Benny offre consigli e risorse per rendere queste parti dell’apprendimento dell’inglese più divertenti ed efficaci.

Diamo uno sguardo più dettagliato a “Why English Is Easy”

Prima parte: getting started parla della filosofia di Benny riguardo l’apprendimento delle lingue. Ciò include cose come circondarsi con la lingua che state imparando, essere consapevoli di compiere errori e concentrarsi su obiettivi più facili. Questa parte del libro è molto utile per motivarvi e per farvi capire che… potreste riuscire a imparare l’inglese facilmente anche voi!

Seconda parte: speaking English offre suggerimenti riguardo diversi tipi di audio in inglese da ascoltare, una guida rapida per la pronuncia e una sezione su come esercitarsi in inglese con i madrelingua. Include anche una sezione riguardo come scegliere tra l’apprendimento dell’inglese britannico o di quello americano.

Terza parte: grammar inizia osservando i particolari in cui la grammatica inglese è più semplice rispetto a quella di altre lingue, per poi spostarsi su alcune delle parti più complicate, come le forme verbali che possono includere due o più parole. L’inglese conta molti di questi casi, e per gli studenti possono essere difficili da ricordare. Altri particolari sui quali Benny si concentra in questo capitolo sono i verbi irregolari, oltre ai vari e differenti tempi verbali usati in inglese. Offre consigli e risorse per superare queste sezioni, in cui gli studenti rimangono spesso bloccati.

imparare-l-inglese-facilmente

Quarta parte: words riguarda come costruire il proprio vocabolario. Include idee per memorizzare termini, metodi per trovare parole in inglese che potreste già conoscere e idee su cosa fare quando non conoscete una parola che vi servirebbe. Inoltre, include alcuni trucchi rapidi che possono essere utilizzati per effettuare uno spelling corretto.

“Why English Is Easy” viene fornito con due allegati in regalo:

The English Digital Immersion Setup fornisce indicazioni su come cambiare la lingua sui dispositivi, sui browser e su Facebook. Suggerisce anche alcuni strumenti da scaricare che possono aiutarvi ad apprendere l’inglese.

The English Online Immersion Sample fornisce un programma che mostra come sia possibile imparare l’inglese facilmente applicando il metodo di apprendimento per immersione alla vita di tutti i giorni. Il programma è molto specifico e include argomenti come “pensare a frasi in inglese ascoltando i Beatles sotto la doccia“.

Riepilogo e conclusione

Apprendere qualunque lingua può risultare impegnativo, specialmente all’inizio. “Why English Is Easy” è stato scritto appositamente per semplificare il processo di apprendimento. Quindi, se siete in grado di leggere in inglese ma non avete ancora iniziato a parlarlo, questo libro potrebbe essere ciò di cui avete bisogno per iniziare. Se invece avete ancora difficoltà nel comprendere l’inglese (sia parlato che scritto), “Why English Is Easy” offre risorse e consigli su come ottenere queste competenze linguistiche.

Benny è un madrelingua che ha trascorso molto del suo tempo insegnando l’inglese, perciò conosce bene le difficoltà che gli studenti devono affrontare. Inoltre, poiché è lui stesso uno studente di lingue, è in grado di utilizzare la propria esperienza per capire come si sentono gli studenti di inglese. Nel suo libro, parla delle sue esperienze di apprendimento in un modo molto amichevole e spesso divertente.

Se state apprendendo l’inglese e sapete già quali risorse sono presenti online, questo libro potrebbe non esservi molto d’aiuto. Ma se desiderate che qualcuno vi indichi quali sono le risorse e le tecniche migliori, varrà la pena leggere “Why English Is Easy”.

Esiste una quantità così enorme di risorse da cui apprendere la lingua inglese che potreste sentirvi sopraffatti. La peculiarità di “Why English Is Easy” è che fa in modo che questo non accada. È breve ma pieno di ottimi consigli per gli studenti, insieme a link e a risorse specifiche che possono aiutarvi a migliorare il vostro inglese.

Quindi, se volete imparare l’inglese facilmente, lasciate che questo libro vi guidi!


Elisabeth Cook è una scrittrice freelance, appassionata di lingue e amante della letteratura. Potete dare un’occhiata ai suoi articoli sul suo blog  Lit All Over.

If you liked this post, something tells me that you'll love FluentU, the best way to learn English with real-world videos.

Experience English immersion online!

Comments are closed.

Enter your e-mail address to get your free PDF!

We hate SPAM and promise to keep your email address safe

Close